Raffreddore: come curarlo con 10 rimedi naturali

raffreddore

Raffreddore: come curarlo con 10 rimedi naturali

In questo periodo si diffonde il raffreddore, un malessere non grave ma fastidioso. Leggi il nostro articolo e scopri come curare il raffreddore con 10 rimedi naturali.

raffreddore1) Tisana allo zenzero

La tisana allo zenzero aiuta ad alleviare la congestione nasale, riduce l’infiammazione delle mucose e aiuta a liberare le cavità nasali. Preparare l’infuso è molto semplice: portare a ebollizione 1 litro di acqua e aggiungere 6 cucchiai di zenzero fresco grattugiato, 1 pizzico di cannella, qualche goccia di succo di limone. In alternativa allo zenzero, che può avere un sapore molto forte e aspro, prova la tisana alla rosa canina e segui lo stesso procedimento.

Se ti piacciono particolarmente le tisane e gli infusi, leggi il nostro articolo e scopri di più su queste deliziose bevande calde >> Depurarsi con le tisane

raffreddore2) Vapori con oli essenziali

I vapori sono un rimedio antico, sempre consigliato in caso di raffreddore e naso chiuso. Gli oli essenziali più consigliati sono tea tree oil e quello di eucalipto. Ecco il procedimento: misurate 10 gocce di olio essenziale, magari un mix dei due, in un recipiente di acqua bollente; prendete posizione con un telo che copre la testa, in modo da respirare la maggiore quantità di vapori.

3) Aglio e limone

Un rimedio naturale per il raffreddore richiede di utilizzare quattro semplici ingredienti: uno spicchio d’aglio, il succo di un limone, dell’acqua calda e un cucchiaino di miele. Mescolare tutti gli ingredienti elencati e bere 2 o 3 volte al giorno per tutta la durata dei sintomi. Un rimedio tanto particolare quanto efficace!

4) Sciroppo alle cipolle

Questo rimedio viene considerato adatto per il raffreddore accompagnato da tosse, perché sfrutta al massimo le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie della cipolla e la capacità del miele di calmare la tosse. Ecco il procedimento: tritare una cipolla e unire al miele, formando un composto che andrà assunto 2 o 3 volte al giorno. Il tocco in più: aggiungi un cucchiaino di zucchero e uno di cannella per attenuare il sapore forte della cipolla!

raffreddore5) Balsamo per il petto

Anche questo rimedio ha origini antiche ed è molto efficace, sopratutto per i bambini. Realizzare il composto è molto semplice: in una ciotola a bagnomaria unisci 120 ml di olio di cocco o burro di karitè e 15 gocce di olio essenziale di eucalipto o di erbe alpine. Applicare direttamente sulla pelle del petto con movimenti circolari e lasciare agire tutta la notte.

6) Borsa dell’acqua calda

La borsa dell’acqua calda dona immediatamente calore e aumenta il senso di relax. Il consiglio in più: avvolgere la borsa dell’acqua calda con un telo morbido di cotone felpato e posizionarla sulla schiena o sul petto.

Se sei molto infreddolito, scopri i segreti e i consigli della Farmacia Poggi >> Come proteggerti dal freddo

raffreddore7) Sali da bagno

Dopo una giornata trascorsa a letto tra starnuti e naso chiuso, concedetevi un bagno rilassante: aggiungete all’acqua calda circa 250 gr di sale, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto, 3 gocce di olio essenziale di lavanda, 3 gocce di olio essenziale di menta. Se a casa avete solo la doccia, utilizzate gli stessi oli essenziali in aggiunta al vostro sapone abituale.

8) Gargarismi alla salvia

Se il raffreddore è accompagnato anche da fastidio alla gola, provate con un infuso. Ecco come procedere: portare a ebollizione 240 ml di acqua, 4 cucchiai di salvia essiccata e spezzettata, 1 cucchiaino di sale. Scolare l’infuso separando il liquido dalla salvia, lasciare raffreddare e poi unire a 240 ml di aceto di mele. Utilizzare per i gargarismi 2 o 3 volte al giorno e conservare in frigorifero fino a una settimana.

9) Sciroppo allo zenzero

Questo sciroppo è davvero miracoloso e cura anche i raffreddori più persistenti. Procedete in questo modo: in una pentola fate bollire a fuoco lento, per circa 30 minuti, due cucchiaini di zenzero fresco che avrete sminuzzato; aggiungere 120 gr di zucchero o miele e cuocere fino a quando il composto si addensa e acquista la consistenza tipica di uno sciroppo. Assumere 2 o 3 volte al giorno e conservare in frigorifero.

10) Infuso al limone

Preparare un infuso a base di succo di limone è molto semplice: unite insieme un bicchiere di acqua tiepida (circa 200 ml), il succo di mezzo limone, un cucchiaino di zenzero e un cucchiaio di miele. Questo composto è considerato un vero e proprio toccasana che vi aiuterà a decongestionare le mucose del naso e della gola, permettendovi di tornare a respirare senza difficoltà.

 Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Contatta la Farmacia