Cos’è davvero la cheratina?

La cheratina è tra gli ingredienti più utilizzati e pubblicizzati nei prodotti per la cura dei capelli. Ma cosa si nasconde esattamente dietro questa sostanza?

Scopriamo insieme cos’è esattamente e a che cosa serve.

La cheratina è una proteina fibrosa costituita da catene di amminoacidi nelle quali sono presenti anche sali minerali e vitamine. In pochi sono però a conoscenza del fatto che la cheratina è di origine animale e la si trova in alcune parti del corpo come le piume, la criniera, gli zoccoli e le corna. Ovviamente anche noi umani produciamo cheratina, soprattutto nei peli, nei capelli e nelle unghie.

Nei prodotti di bellezza, la troviamo in alcuni shampoo, balsamo ed altri trattamenti specifici per i capelli.

Questa sostanza viene inserita nei prodotti e nei trattamenti per capelli per renderli più lisci e luminosi e ciò avviene grazie alla presenza della cisteina, un amminoacido presente nella cheratina. Per tale motivo è particolarmente indicata per chi tende ad avere capelli crespi e spenti.

Il suo utilizzo si rende necessario in quanto la salute dei nostri capelli viene messa continuamente a dura prova da fattori esterni come prodotti aggressivi, inquinamento, cloro presente in piscina, sole, ecc. ma anche da alcuni fattori di natura interna come assunzione di farmaci, stress o problemi ormonali.

Quali possono essere quindi le alternative “cruelty free” alla cheratina?

  • Olio di Argan: un preziosissimo rimedio con il quale è possibile realizzare un impacco specifico soprattutto se avete capelli secchi e sfibrati. La quantità di olio varia a seconda argandella lunghezza dei capelli e va applicato su capelli umidi e lasciato in posa per circa un’ora, avvolgendoli in un turbante, per poi risciacquarli abbondantemente.

  • Olio di amla: indicato particolarmente per contrastare le doppie punte e nei casi di capelli crespi; è un valido aiuto anche in caso di forfora e per nutrire e rinforzare le radici. Va tenuto in posa per almeno un’ora e può essere usato settimanalmente.

  • Proteine della soia: è la base di molti trattamenti per capelli e viene spesso usata in combinazione con il miglio per creare rimedi anti caduta e rinforzanti.

cheratina

Vi sono anche alcuni cibi particolarmente indicati per la salute dei capelli, tra i quali: cereali integrali, frutta e verdura, legumi, prezzemolo, frutti di bosco, frutta secca e spinaci.

Mantenere uno stile di vita sano e bere molta acqua restano regole imprescindibili per il benessere dei nostri capelli e del cuoio capelluto.

Se soffri di eccessiva caduta di capelli leggi le cause ed i rimedi della Farmacia Poggi >> Caduta dei capelli: cause e rimedi

Le informazioni contenute in articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Contatta la Farmacia