Insonnia: cosa accade al nostro corpo?

L’insonnia è un problema che colpisce molte persone e a lungo andare può avere serie conseguenze sul nostro organismo. Gli esperti confermano che per svegliarsi riposati la mattina è necessario dormire tra le 7 e le 9 ore a notte. Un miraggio per molti.

È importante ricordare che dormire è fisiologicamente essenziale per il benessere di corpo e mente e che le 4 o 5 ore a notte non sono abbastanza. L’impatto che l’insonnia ha su di noi va ben oltre l’esser stanchi o ansiosi durante la giornata.

Ecco alcune conseguenze causate dall’insonnia:

– La mancanza di sonno impedisce al cervello di riuscire a creare nuovi ricordi: nella fase di sonno Rem il cervello è iperattivo e quindi in grado di rielaborare le esperienze vissute, memorizzare nozioni e attivare diversi processi cognitivi. Cosa che viene meno nel caso di insonnia.

– Dormire poco porta allo sviluppo di una proteina tossica nel cervello chiamata beta amiloide, la quale è associata all’Alzheimer.

Negli uomini, l’insonnia va a colpire il sistema riproduttivo portando a un livello di testosterone di dieci anni più vecchio.

– Dormire poco ha un impatto sul sistema immunitario e aumenta il rischio di sviluppare numerose forme di cancro.

– L’insonnia provoca un vero e proprio caos nel sistema cardiovascolare: viene meno il rallentamento essenziale dell’attività cardiaca e la naturale riduzione della pressione arteriosa.

– Dopo un’attività continua di 19/20 ore, la capacità mentale è talmente compromessa da risultare simile all’effetto causato da un’eccessiva assunzione di alcool.

– La carenza di sonno può portare anche alla depressione: viene squilibrata la produzione di serotonina, neurotrasmettitore che regola il tono dell’umore.

– Chi dorme poco o male ha maggiori probabilità di accumulare chili di troppo: cresce infatti la produzione dell’ormone grelina, che segnala fame, mentre diminuisce la leptina, che indica sazietà.

Se vuoi conoscere alcuni rimedi per combattere l’ansia in maniera naturale e prevenire l’insonnia, leggi il nostro articolo >> 10 rimedi per combattere l’ansia in modo naturale

Passa in farmacia per qualsiasi ulteriore informazione: il nostro staff sarà in grado di consigliarti la soluzione adatta in base alle tue necessità!

 Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.

Salva

Contatta la Farmacia