Sport in gravidanza: benefici e consigli

Sport in gravidanza: sì, con qualche accorgimento

Praticare sport in gravidanza è sicuramente indicato, l’importante però è essere sempre prudenti e scegliere l’attività giusta in base al proprio stato di salute. Per questo, prima di intraprendere qualsiasi tipo di sport, consigliamo di consultare il proprio ginecologo così da non correre alcun rischio per la propria salute e quella del bambino.

Una blanda attività fisica è consigliabile sin dai primi giorni di gravidanza: lo sport infatti aumenta la capacità di trasporto di ossigeno e sostanze nutritive indispensabili per il feto, migliorando l’efficienza degli apparati cardiocircolatorio e respiratorio e, di conseguenza, l’adattamento del corpo alla gravidanza.

Non bisogna però dimenticare che i primi tre mesi sono fondamentali per un corretto attecchimento dell’embrione e la sua prima formazione ed il rischio di aborto spontaneo è più elevato: in questa fase è bene limitarsi a tranquille passeggiate e alla respirazione.

Quali sono i benefici dello sport in gravidanza?

Innanzitutto il movimento aiuta a tenere sotto controllo il peso, riducendo quindi il senso di pesantezza e gonfiore e, nel proseguo della gravidanza, contribuisce a contenere il rischio di diabete gestazionale, problemi di postura e mal di schiena.

sport in gravidanza e sonno

L’attività fisica migliora l’umore, aiuta a ridurre lo stress, favorendo rilassatezza e un ottimo sonno.

Secondo un recente studio pubblicato dall’American Journal of Obstetrics & Gynecology, al contrario di quanto si possa pensare, lo sport in gravidanza previene il parto prematuro che si verifica prima delle delle 37 settimane di gestazione.

Lo sport infine mantiene il tono muscolare, riducendo al 17% le probabilità di parto cesareo, rispetto al 22% delle donne che smettono di praticare attività fisica.

Quali sport sono indicati?

Riguardo ai tipi di sport da praticare in gravidanza, va fatta una una distinzione tra le donne che già prima di restare incinte facevano sport e coloro che non hanno mai praticato alcuna attività fisica: le prime, salvo controindicazioni, possono infatti proseguire con la propria attività, seppur con ritmi più blandi; le seconde invece, dovrebbero astenersi dall’intraprendere nuovi tipi di sport mai provati prima. Piuttosto è consigliabile optare per un’attività fisica piacevole e poco impegnativa, come l’acqua gym o lo yoga, che molto spesso offrono corsi specifici per future mamme.

La prima attività fisica consigliata è la camminata: è lo sport più semplice ed è adatto a tutte, sia a chi era attiva e sia a chi non lo era affatto. L’ideale è una camminata di 20-30 minuti al giorno, magari immerse nella natura.

sport in gravidanza: il nuoto

Un altro sport indicato è il nuoto: permette un eccellente lavoro a livello cardio-vascolare, senza sforzare le articolazioni; l’acqua infatti aiuta a diminuire il peso del pancione e inoltre massaggia la pelle riducendo gli inestetismi cutanei.

Gli esercizi di Kegel sono ideali per allenare i muscoli del pavimento pelvico: oltre a facilitare il parto, aiutano a ridurre al minimo due problemi molto diffusi durante i nove mesi, ovvero l’incontinenza urinaria e le emorroidi.

Anche una versione dolce del pilates aiuta ad alleviare alcuni dolori articolari legati alla gravidanza e a controllare meglio la respirazione. Suggeriamo di intraprendere uno dei tanti corsi dedicati alle mamme in dolce attesa, con esercizi mirati per la gravidanza.

Per tutti i tipi di attività fisica ricordiamo che è fondamentale mantenere una corretta idratazione e assumere alimenti sani e con il giusto apporto calorico.

Se sei alla ricerca di idee per una colazione sana e gustosa, leggi il nostro articolo >> Colazione sana e gustosa – Cinque idee

Quali sport vanno evitati?

In generale, vanno evitati gli sport violenti o che espongono al pericolo di traumi di qualsiasi tipo, come sci, equitazione, scalata ed atletica. Nei primi mesi di gestazione è consigliabile anche evitare l’uso della bicicletta o il sollevamento di pesi eccessivi.

Il consiglio in più

Per maggiori informazioni sulla gravidanza, leggi il nostro articolo e scarica le schede informative dedicate >> La gravidanza: scarica le schede informative

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi i nostri aggiornamenti sulle offerte speciali riservate ai clienti della Farmacia Poggi