Animali e freddo: i consigli utili

Durante la stagione fredda è molto importante sapere come prendersi cura dei nostri amici animali. Benché essi sopportino le temperature rigide meglio di noi umani, per cani e gatti l’inverno è una stagione molto dura, sia per la loro salute che per la loro sicurezza.

La Lega Nazionale per la Difesa del Cane fornisce 10 consigli utili per farlo nel migliore dei modi – Ecco i più importanti da tenere sempre a mente.

1. Alimentazione adeguata. Durante l’inverno, al pari degli essere umani, anche gli animali bruciano più calorie e per questo è necessario che seguano una dieta ricca di nutrienti, grassi e proteine. Questo vale soprattutto per cani e gatti che vivono o passano molto tempo all’aperto.

2. Riparo caldo e asciutto. Gli animali che vivono all’aperto devono avere un luogo asciutto dove rifugiarsi, al riparo dall’aria corrente. È bene ricoprire il fondo della cuccia con una coperta di lana e assicurarsi che sia sempre asciutta.

3. Ciotola dell’acqua. D’inverno l’acqua dentro le ciotole si congela facilmente. Per questo consigliamo di sostituirla spesso, usando recipienti in plastica (quelli in metallo conducono il freddo più facilmente).

4. Attenzione alle automobili. A causa del freddo gli animali tendono a rifugiarsi ovunque, soprattutto sotto le auto in quanto attratti dal calore del motore. Prima di salire in macchina, meglio dare un’occhiata sotto l’auto e dare qualche colpo al cofano.

5. Il garage non è sempre una giusta soluzione. Se non si hanno alternative, meglio sgomberarlo da tutto ciò che potrebbe diventare pericoloso per l’animale, ad esempio il liquido antigelo. Attenzione anche all’idraulica del mezzo, in quanto la fuoriuscita di liquidi potrebbe essere fatale.

6. La neve potrebbe farli smarrire. Se si va in montagna d’inverno, attenzione alla neve; se il cane o gatto non è abituato, giocando e correndo in mezzo alla neve potrebbe perdere le tracce di odore e smarrirsi.

Non dimentichiamoci nemmeno dei randagi. Per aiutarli basta davvero poco: si può ad esempio disporre una ciotola con un po’ di cibo fuori dalla propria casa oppure portare vecchie coperte, asciugamani o lenzuola ad uno dei rifugi nei centri appositi come canili e gattili.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi i nostri aggiornamenti sulle offerte speciali riservate ai clienti della Farmacia Poggi



Contatta la Farmacia