Pfas e fertilità: gravi alterazioni su donne e uomini

Le sostanze Pfas sono un’emergenza che ogni giorno provoca danni irreversibili alla salute dei cittadini.

Le ultime analisi condotte dall’Università di Padova hanno riscontrato una forte correlazione tra le sostanze Pfas e fertilità, specialmente su alcune patologie riproduttive femminili:

  • alterazioni del ciclo mestruale;
  • endometriosi;
  • aborti spontanei;
  • difficoltà nel concepimento;
  • nascite premature.

L’analisi ha preso in esame più di 20.000 geni e ha valutato l’azione del progesterone (ormone femminile che agisce a livello dell’utero) che normalmente ne attiva 300, mentre in presenza di Pfas 127 vengono alterati. Questo ha delle conseguenze negative sulla fertilità.

Non è solo un problema femminile, infatti nel 2018 è stato pubblicato uno studio che affermava l’alterazione dello sviluppo del sistema uro-genitale provocato dalle sostante Pfas, con conseguenti problemi che minano:

  • l’attività del testosterone,
  • i tratti sessuali secondari come barba e timbro di voce,
  • lo sviluppo muscolo-scheletrico dell’uomo.

I Pfas sono sostanze di sintesi che vengono utilizzate nell’industria chimica e sono presenti in diversi materiali come tessuti, carta, contenitori alimentari, rivestimento delle padelle antiaderenti, detergenti per la casa, pitture.

Tutta la popolazione è esposta alle sostanze Pfas

Queste sostanze mutano l’azione delle ghiandole endocrine, causando una serie di gravi malattie a uomini, donne e bambini, compromettendone la fertilità e la crescita. Gli effetti non sono immediati, ma la lunga esposizione è correlata allo sviluppo di cellule cancerogene, malattie tiroidee, ipertensione gravidica e coliti ulcerose.

Pfas e fertilità: gravi alterazioni su donne e uomini

Le sostanze vengono assimilate nel sangue attraverso l’acqua.

I Pfas avvelenano l’acqua, perché penetrano nelle falde acquifere e di conseguenza possono raggiungere campi e prodotti agricoli, contaminando frutta, verdura, e tutti gli alimenti di derivazione animale.

Per conoscere le zone che sono maggiormente colpite, leggi l’articolo Pfas in Veneto: tutto quello che devi sapere

 

Per fare fronte a questa grave problematica, la Farmacia Poggi ha messo a disposizione un servizio di analisi chimica per individuare l’inquinamento da Pfas nell’acqua di rubinetti e pozzi. Per saperne di più, visita la pagina dei servizi oppure contattaci.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi i nostri aggiornamenti sulle offerte speciali riservate ai clienti della Farmacia Poggi



 

Contatta la Farmacia